Comunicazione di posizionamento: il primo speech in Italia in esclusiva per Inbounder World Tour

Digital branding: come cambiano i risultati con e senza
Perché investire nel digital branding prima di fare qualsiasi operazione di marketing
2 agosto 2017

Comunicazione di posizionamento: quanto, ma soprattutto come ne hai sentito parlare?

Forse queste 3 parole non ti diranno granché, ma faresti bene a iniziare a prenderci confidenza perché sono il codice di accesso univoco che richiama alla mente del cliente target il tuo brand (azienda, persona o prodotto).Sembra quasi incredibile, ma a oggi la comunicazione di posizionamento viene completamente ignorata, lasciando che sia il gusto personale a prevalere sull’efficacia comunicativa di testi e immagini. Il risultato? Se è vero che il primo assioma della comunicazione recita che è impossibile non comunicare, è altrettanto vero che se nel farlo usiamo un linguaggio sbagliato rischiamo di fare passare concetti fuorvianti che si traducono in un’assenza di risultati (economici, soprattutto!).

Cos’è la comunicazione di posizionamento?

Avevo scritto tempo fa un articolo su come applicare la tecnica della traslazione per scoprire se un testo è identitario – quindi efficace – oppure no.

Pensare in ottica di comunicazione di posizionamento permette di passare da una comunicazione inconsistente a un risultato in cui ogni parola e ogni pixel vengono plasmati per dare significato al canale (sito, landing page, profilo social, brochure, affissione…), rendendola autonoma nel catturare l’attenzione del pubblico target e portarlo verso l’obiettivo.

Una comunicazione di posizionamento efficace è riconoscibile da 6 fattori chiave:

  1. Coerenza con il posizionamento di marca
  2. Coerenza con l’identità di marca
  3. Coerenza con gli obiettivi di medio-lungo termine
  4. Coerenza con il canale
  5. Concretezza concettuale
  6. Sintesi

Esempio di comunicazione inconsistente nella homepage di un sito istituzionale:

“La nostra azienda, fondata per volere del Dottor Mario Rossi nel 1976, vanta una gamma completa di servizi in grado di soddisfare a 360° qualsiasi esigenza del cliente, con la qualità e la professionalità che da sempre ci contraddistingue”

Ti sfido a indovinare cosa vende l’azienda e cosa ha in più rispetto ai competitor.

Come sarebbe la stessa frase gestita in comunicazione di posizionamento:

“Siamo NomeAzienda, lo studio legale di Bologna con la percentuale più alta di cause vinte all’attivo. Siamo 15 avvocati senior specializzati in diritto societario. Dal 1976 abbiamo aiutato 2.450 aziende a uscire da situazioni critiche, con una percentuale di successo del 97%. Inserisci la tua email e beneficia dei tuoi 30 minuti di consulenza conoscitiva gratuita, protetta da segreto professionale.”

La differenza tra il primo e il secondo testo penso sia piuttosto lampante.

Puoi ricevere un’analisi live del tuo sito durante l’Inbounder World Tour

E il tuo sito come se la sta cavando?

Ho una bella notizia per te. Al prestigioso Inbounder World Tour farò un intervento, il primo in italia in esclusiva, proprio sulla comunicazione di posizionamento. Per farlo prenderò in esame un sito web a scelta tra tutti quelli che verranno candidati usando l’hashtag #inbounderebrand, revisionandone i testi.

Un buono sconto per te se vuoi partecipare alla tappa di Milano

Io salirò sul palco della tappa milanese alle 15.15 del 15 Settembre, sembra quasi una cabala 🙂 se vuoi partecipare, puoi riscattare subito il buono sconto del 50% che ti permette di ottenere il biglietto a €60 anziché a €120. Ti basta inserire in questa pagina di Eventbrite il codice IWTFWS

Se vuoi candidare il tuo sito alla consulenza live, scrivilo su Twitter usando l’hashtag #inbounderebrand

 

X